Senza successo, purtroppo, la due giorni di ricerche a Moliterno, per tentare di ritrovare Rocco Iacovino. La due giorni è stata organizzata dall’associazione Penelope tra sabato e ieri. Rocco Iacovino è l’83enne di cui si sono perse le tracce dal 19 ottobre scorso.

Decine di volontari hanno partecipato alle ricerche nell’area di montagna nella quale l’anziano è stato visto l’ultima volta. Alessia Natali presidente di Penelope Abruzzo e presente anche come consigliera di Penelope Italia nonostante non siano state trovate tracce dell’uomo non si arrende e farà richiesta alla Prefettura di sorvolare l’area nuovamente con i droni considerando che la vegetazione è meno fitta di quando è avvenuta la scomparsa. Alle ricerche di ieri hanno partecipato oltre che i familiari e gli amici di Rocco, anche i volontari di Libera Basilicata, quelli della protezione civile Gruppo Lucano e altri volontari del territorio. Sono state battute sia le aree già bonificate sia quelle non erano state controllate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *