Una tranquilla giornata di trekking si trasforma in un’esperienza amara per una coppia di appassionati escursionisti nel comune di Montecorice. Al ritorno alla loro auto, parcheggiata vicino alla spiaggia di Baia Arena, trovano il finestrino rotto e tutte le loro cose scomparse. Soldi, documenti e vestiti svaniti nel nulla, lasciando dietro di sé solo un senso di amarezza e violazione.

I malviventi, approfittando dell’assenza della coppia, hanno saccheggiato l’auto, portando via una borsa contenente documenti e pochi contanti, e persino utilizzando una carta di credito della coppia per effettuare prelievi. Una serie di colpi bassi. Fortunatamente, grazie alla pronta segnalazione ai carabinieri di Santa Maria di Castellabate e alla diffusione dell’accaduto sui social media, parte dei loro vestiti e i documenti sono stati recuperati, abbandonati dai ladri in fuga.

Purtroppo, questa non è un’occasione isolata lungo la costa cilentana, dove i ladri spesso prendono di mira le auto dei visitatori, soprattutto durante i periodi di bassa affluenza. Le autorità ora stanno investigando per identificare i responsabili di questo vile atto, che compromette la serenità di chiunque voglia godersi la natura e il suggestivo paesaggio di questa splendida regione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *