Nei giorni scorsi, nell’ambito dei normali servizi d’istituto di controllo economico del territorio, la Guardia di
Finanza del Comando Provinciale di Salerno ha sottoposto a sequestro quasi 8 kg. di sigarette di contrabbando,
detenute ai fini di vendita da un soggetto di nazionalità africana.
Nello specifico, l’attività veniva intrapresa d’iniziativa dai finanzieri della Compagnia di Nocera Inferiore a
seguito di un controllo di routine su strada, ad Angri, di un autoveicolo con alla guida la suddetta persona, a
carico del quale risultavano numerosi precedenti di polizia per contrabbando di tabacchi lavorati esteri.
L’intraprendenza dei militari operanti li conduceva fino all’abitazione del soggetto controllato, sita nel Comune
di Scafati, dove venivano rinvenuti 380 pacchetti di sigarette di varie e note marche, quali Marlboro, Winston,
Chesterfield, Merit, Philip Morris, pronte per essere poste illegalmente in vendita.
Quanto rinvenuto è stato posto sotto sequestro ed il responsabile è stato segnalato alla competente Agenzia delle
Dogane e dei Monopoli per l’irrogazione delle conseguenti sanzioni amministrative.
L’attività della Guardia di Finanza in materia di lotta al contrabbando di tabacchi lavorati esteri è volta non solo
a disarticolare le organizzazioni criminali transnazionali ma anche ad impedire il consumo delle sigarette
cosiddette “cheap white” o “illicit white”, che non possono essere vendute in Italia o all’interno dell’Unione
europea in quanto dannose per la salute dei consumatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *