Le autorità carcerarie di Agropoli hanno eseguito un mandato di arresto nei confronti di Michele Di Fiore, conosciuto come ‘il fantasma’, su ordine del Tribunale di Vallo della Lucania. Di Fiore, 58 anni, è stato condannato a 8 anni di reclusione per vari reati, inclusi quelli contro il patrimonio, usura, ricettazione e truffa aggravata. Dopo essere stato latitante per circa un anno, è stato localizzato ieri nella sua residenza a Moio Alto dai carabinieri e successivamente trasferito nel carcere di Vallo della Lucania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *