Il 29 Febbraio la Compagnia Teatrale
“I 100crammatinirussi” sarà di scena ad Agropoli con la commedia brillante: “Stàmme assènte…te fàzzo no cùnto” (Ascoltami ti faccio un racconto). Dopo il “sold out”, o come dicono loro, dopo il “Tutto chino” registrato il 29 Dicembre scorso in occasione della rappresentazione tenutasi presso il Teatro “La Provvidenza” in Vallo della Lucania, la Compagnia Cilentana fa tappa nella “Città alta” proponendo la comicità esilarante ed amara del “Teatro Cilentano”. Secondo appuntamento di un tour della Compagnia nei Teatri e sulle Piazze della Campania che si concluderà a Roma nel mese di ottobre.
Forti del successo di pubblico e di consensi, i componenti della Compagnia Teatrale nata nel paese dei Murales, ma i cui componenti provengono da diversi Comuni cilentani, giovedì 29 Febbraio, con inizio alle 20:45, sul palcoscenico del Teatro “Eduardo De Filippo” in Agropoli, porteranno in scena la commedia: “ Stamme assènte…te fazzo no cunto””. Una pièce comica , ultimo lavoro teatrale dell’autore cilentano Massimo SICA. La commedia, per molti versi, si inserisce nel filone del “Teatro di Narrazione”.
Una modalità teatrale affermatasi negli anni Ottanta e Novanta del secolo scorso, in cui si recupera la forza delle narrazioni popolari. L’attore/narratore, sul palco, si presenta senza costume di scena, senza scenografia, è il testimone e non il protagonista della storia che narra. Massimo Sica con “Stamme assènte…te fazzo no cunto” ha dato vita ad una rappresentazione che si colloca a metà tra il “Teatro di narrazione” e la commedia di costume brillante. E’ presente la scenografia, gli attori interpretano dei personaggi, ma gli episodi narrati sono realmente accaduti.
Gli aneddoti e gli accadimenti di vita portati in scena, non sono di fantasia, ma frutto di una ricerca
antropologica condotta dallo stesso autore, ricorrendo a delle semplici interviste di anziani cilentani. Questa sorta di
“ricerca sociale”, adattata ad una trasposizione teatrale, viene portata in scena attraverso un dialogo tra giovani ed anziani.
Dagli anni bui della II Guerra Mondiale, all’emigrazione, al boom economico degli anni Sessanta del Secolo scorso per arrivare ai giorni nostri. I resoconti della vita dei nostri nonni raccontati con ironia ed equivoci linguistici esilaranti.
La miseria, come scriveva il grande Totò, diventa il copione della vera comicità.
Insieme all’autore e regista, Massimo Sica, sulla scena reciteranno:-Giuseppe Flamio Sica;-Angela MAIO;-Rosamaria NICOLETTI;-Nico SANTOMAURO;-Anna Celeste SICA;-Antonella ATTANASIO. L’organizzazione dell’evento è affidata ad
Antonio INFANTE, la scenografia è curata da Pantaleo ed Antonio Tortorella , le riprese video da Antonio Milano
e la presentazione della serata a Rosa SICA.
La comicità travolgente de “I 100crammatinirussi”, vi dà appuntamento a Giovedì 29 Febbraio, alle ore 20:45, presso il Teatro “E. De Filippo” in Agropoli con la commedia esilarante: “Stàmme assènte…te fàzzo no cunto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *