IN ONDA SU RAIPLAY LA SESTA E ULTIMA PUNTATA DEL ‘GAME TRAVEL’ CHE VALORIZZA I LUOGHI MENO NOTI DELL’IMMENSO PATRIMONIO ARTISTICO, STORICO E NATURALISTICO ITALIANO

Il viaggio di “Italia on the Road” fa tappa in Campania con la sesta e ultima puntata. Il format televisivo originale in onda su Raiplay con racconti di viaggi su quattro ruote è realizzato in collaborazione con Aci e Anas (Società del Polo Infrastrutture del Gruppo FS Italiane).

Il programma ideato e condotto da Metis Di Meo – volto di programmi Rai che raccontano l’Italia – è un percorso a tappe fra avventure e consigli di viaggio. In ogni puntata è presente un testimonial, un personaggio noto al grande pubblico e legato al territorio, che si mette in gioco in una sfida raccontandoci tutti i segreti dei luoghi.

Nella sesta e ultima puntata, già online sulla piattaforma digital della Rai, Metis Di Meo andrà alla scoperta dell’Irpinia – l’area più orientale della Campania al confine con la Basilicata. Un percorso, tra sfide e consigli di viaggio, in una terra autentica che offre una combinazione unica di bellezze naturali, patrimoni storici, luoghi di fede e prelibatezze enogastronomiche. La puntata affronterà come tema principale quello della sicurezza stradale, poiché Anas, insieme al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e alla Polizia di Stato, è impegnata nella Campagna “Guida e Basta”, finalizzata all’informazione e sensibilizzazione degli utenti sulla cultura della sicurezza stradale. Metis Di Meo parlerà inoltre della “Ricerca sugli stili di guida” realizzata da Anas nel 2023 e dalla quale emergono importanti dati sul comportamento degli italiani alla guida, come, ad esempio, il 10% delle persone mentre è al volante gira un video con il cellulare oppure il 46,8% non utilizza i seggiolini per i bambini.

Protagonista della puntata il performer avellinese Ghemon, uno dei più talentuosi e apprezzati artisti hip hop italiani con sei dischi e due partecipazioni a Sanremo, che sta girando l’Italia delle province con lo spettacolo “Una cosetta così”.

Il viaggio partirà dal Santuario di Montevergine. Un percorso svolto sulla SS7, seguendo largamente l’antica consolare romana Appia, ancora perfettamente conservata in larghi tratti, che in circa 650km univa l’Urbe a Brindisi, in un progetto partito nel 312 a.C. e portato a termini in 55 anni, di cui oggi Anas conserva lo spirito moderno, confortevole e per larghi tratti panoramico e rilassante.

Tra Montella e Bagnoli Irpino andremo alla ricerca degli straordinari tartufi locali, per poi sfidare le vertigini con un ospite d’eccezione nel ponte tibetano di Laviano, e tra natura, turismo accessibile, tradizioni secolari e borghi meravigliosi viaggeremo nella storia con l’Irpinia Express, dove impareremo a ricamare col tombolo.
Un viaggio totalmente gratuito di circa 100km da percorrere in circa 3 ore.

Il programma di Raiplay vuole raccontare i luoghi più belli e anche quelli meno noti del turismo italiano a quattro ruote per promuovere, in particolare, un’offerta rivolta a un turismo destagionalizzato, che mette in luce le province meno note del Bel Paese. Si rivela così la scoperta di percorsi del nostro territorio che celano occasioni di svago, avventura, cultura e divertimento dove, forse, non ce li saremmo mai aspettati.

Il branded content è promosso da ACI, l’Automobile Club d’Italia, nato più di cento anni fa con lo scopo di favorire l’automobilismo in Italia, oggi in grado di disegnare l’orizzonte strategico di una nuova cultura della mobilità, sempre più sicura e sostenibile. ACI ci porta alla scoperta dei territori grazie alle sue strutture radicate sul territorio, leve strategiche per tutelare e sviluppare l’economia turistica nazionale.

Partner del progetto è Anas, impegnata a promuovere la cultura della sicurezza stradale anche nell’ambito dei racconti di viaggio. Inoltre, Anas è da sempre promotrice di iniziative concrete di conoscenza e fruizione del territorio in grado di definire, nel loro insieme, la forza e il valore del nostro Paese.

Il programma, in collaborazione con Rai Pubblicità, è scritto da Metis Di Meo e Dario Folchi con la collaborazione di Denis Falconeri. Direttore di produzione è Emiliano Celsi, la regia è di Andrea Conte. Il branded content è prodotto da Lilith Factory.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *