A TRENTADUE ANNI DAL VILE ASSASSINIO,
FAIANO RICORDA I CARABINIERI FORTUNATO
ARENA E CLAUDIO PEZZUTO, MEDAGLIE
D’ORO AL VALORE MILITARE ALLA MEMORIA.

Nella mattinata odierna alla località Faiano di Pontecagnano (SA) si è tenuta la cerimonia
di commemorazione dei Carabinieri M.O.V.M. Fortunato ARENA e Claudio PEZZUTO,
brutalmente assassinati il 12 febbraio 1992 durante il controllo di un’autovettura con a
bordo due criminali.
Da quel tragico episodio sono trascorsi 32anni ma il loro ricordo è ancora vivo nella
popolazione locale che in maniera molto sentita ha partecipato, unitamente a numerose
autorità civili e militari, alla funzione religiosa celebrata presso la parrocchia di San
Benedetto.
Subito dopo la messa, nell’adiacente piazza Garibaldi, luogo dell’eccidio, mentre un
picchetto dell’Arma dei Carabinieri ha reso gli onori militari alle vittime, c’è stata la
deposizione di una corona di fiori sull’epitaffio marmoreo realizzato in loro memoria.
Il ricordo dei giovani Carabinieri è avvenuto anche attraverso disegni e scritti preparati
dagli studenti delle scuole locali che presso l’Istituto comprensivo “A. Moscati” di Faiano
hanno potuto ascoltare la coinvolgente testimonianza di Angela LAMPASONA, vedova
ARENA, e Tania Pisani, vedova PEZZUTO; nell’occasione gli alunni hanno presentato i
loro lavori realizzati sul tema della riconoscenza.
Con le vedove, Angela LAMPASONA e Tania PISANI con il figlio Alessio PEZZUTO, per
l’occasione accompagnate dal Comandante della Legione Carabinieri Basilicata, Generale
B. Giancarlo SCAFURI, e dal Comandante Provinciale Carabinieri di Salerno, Col. Filippo
MELCHIORRE, erano presenti alla cerimonia il Sindaco di Pontecagnano Faiano, dott.
Giuseppe LANZARA, e numerose autorità civili e militari della provincia di Salerno.
Presente, infine, in segno di vicinanza e solidarietà, anche Martino ZOCCOLA, padre del
finanziere M.O.V.M. “alla memoria” Daniele ZOCCOLA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *