Nella mattinata del 15 febbraio, a Campagna (SA), i Carabinieri della locale Stazione hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare del “divieto di avvicinamento alla parte ofesa e l’allontanamento dala casa familiare” emessa, su richiesta di questa Procura, dal G.I.P. del Tribunale di Salerno nei confronti di un 35enne del luogo, per “maltrattamenti in famiglia” nei confronti dei propri genitori.
lI provvedimento cautelare è ovviamente suscettibile di impugnazione e le accuse così formulate saranno sottoposte al vaglio del giudice nelle fasi ulteriori del procedimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *