đź”´I controlli della Guardia di Finanza a Vallo e nel golfo di Policastro


In vista dell’imminente ricorrenza del “Carnevale”, la Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Salerno ha intensificato i controlli a tutela del settore dei beni e dei servizi, con lo scopo di contrastare il commercio di articoli non sicuri e potenzialmente pericolosi per la salute degli acquirenti, in questo caso soprattutto dei più piccoli.
Nell’ambito dei predetti interventi, in una prima operazione, le Fiamme Gialle della Compagnia di Vallo della Lucania hanno rinvenuto e posto sotto vincolo cautelativo, in un esercizio commerciale Vallese, quasi 2mila articoli privi delle necessarie certificazioni, delle indicazioni e delle avvertenze per l’uso, previste dalla normativa in materia di tutela del consumatore.
In un secondo intervento, sono stati i Finanzieri della Tenenza di Sala Consilina che hanno sequestrato complessivamente oltre 32mila prodotti, sempre perché privi delle doverose informazioni di sicurezza, tra maschere, coriandoli, gadget e travestimenti, pronti per essere posti in vendita.
In ultimo invece sono stati i militari della Tenenza di Sapri che hanno individuato un’attività commerciale con circa 9.000 pezzi, tra cui numerosi accessori appunto di Carnevale, non rispondenti ai dettami del Codice del Consumo.
I prodotti posti sotto sequestro, per un totale complessivo di oltre 42.000, sono stati così tolti dal mercato e i titolari degli esercizi commerciali sono stati segnalati alla competente Camera di Commercio per l’irrogazione delle previste sanzioni amministrative, che possono andare da un minimo di 250 ad un massimo di 30Mila euro.
L’attenta e costante vigilanza sulla commercializzazione di prodotti conformi agli standard CE e nazionali attesta l’impegno della Guardia di Finanza al corretto funzionamento delle regole del mercato tutelando gli operatori economici onesti e la salute e la sicurezza dei consumatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *