L’eroe del giorno si chiama Cristian e soltanto il suo provvidenziale intervento ha permesso di salvare un bimbo di 2 anni che aveva ingerito una moneta

La notizia è stata riportata dal sito Cilento Post
Una calda giornata estiva al punto “SuperDis” del gruppo supermercati Palis di Ogliastro Marina ha preso una svolta drammatica, ma fortunatamente, grazie all’intervento tempestivo e coraggioso di Cristian Spanò, un giovane dipendente, si è trasformata in un miracolo.

Tutto è successo nel bel mezzo dell’attività quotidiana, con i corridoi affollati e il frastuono di voci e rumori. Fulvio Di Nola, responsabile del punto vendita, racconta di come si sia accorto di qualcosa di inusuale: “Stavamo lavorando e tra tante persone che parlano, si sente sempre tanta confusione, ronzii, fruscii ecc, ma oggi si sentiva qualcosa di diverso. Ero lontano dalle casse, ma ad un certo punto ho sentito un bambino che piangeva forte, delle urla ed allora mi sono subito allertato, e più mi avvicinavo, più sentivo: c’è un dottore, c’è un dottore.”

L’intervento provvidenziale di Cristian ha salvato un bambino di circa due anni, che stava soffocando a causa di un corpo estraneo ingerito. Senza esitazione, il giovane dipendente è accorso in soccorso del piccolo, che si trovava tra le braccia della nonna, con del sangue vicino al volto. Senza farsi sopraffare dalla tensione o dalla confusione circostante, Cristian è riuscito a mantenere la calma e la lucidità necessarie per salvare una vita.

Fulvio Di Nola ha descritto l’evento con grande gratitudine nei confronti di Cristian: “Lui era riuscito a tirargli fuori la lingua per non farlo soffocare, ed a liberare la trachea da un corpo estraneo che il bimbo aveva ingerito. La cosa più brutta in questi attimi di paura, e che nessuno riesce a rimanere lucido, nessuno chiama i soccorsi, solo urla e grida di sgomento, e tanta, tanta confusione, ed infatti ho dovuto farlo io, urlando al telefono per fare capire il luogo dove ci trovavamo.”

La madre del bambino ha rivelato che il piccolo aveva ingerito una moneta da 50 centesimi, informazione cruciale per avvisare i soccorsi e prepararli all’arrivo.

Cristian Spanò è un ragazzo ben voluto dai clienti e dai colleghi, ma oggi ha dimostrato di essere un vero supereroe. Grazie alla sua tempestiva e coraggiosa azione, ha salvato la vita di un bambino e impedito una tragedia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *