Camerota, bagnino picchiato sulla spiaggia della Calanca: soccorso dal 118  | Giornale del Cilento

Dopo dieci anni, concluso processo d’appello per la morte di Angela Angelino, l’11enne annegata il 31 luglio 2014 a Paestum. La Corte di Appello di Salerno ha accolto i ricorsi di Mauro Stefano, titolare dell’Hotel Parco dei Principi, e Amedeo Milite, il bagnino della spiaggia, assolvendoli con formula piena. Gli imputati erano stati accusati di omicidio colposo per presunta mancanza di sicurezza e vigilanza. Gli avvocati Raeli e Caliendo hanno espresso grande soddisfazione per la decisione della Corte, sottolineando che questa ha restituito serenitĂ  ai loro assistiti dopo una decade di tragedia.