đź”´Storia e rinascita di due miracoli dell’Ottocento napoletano

Sarà presentato il prossimo 23 agosto ad Acciaroli il libro Funiculì & Funicolare dei giornalisti Filiberto Passananti e Matteo Minà
Funiculì & Funicolare – Segreti e grande futuro di due miracoli del genio napoletano. Il nuovo libro, con la prefazione di Vittorio Sgarbi e la premessa del sindaco di Ercolano Ciro Buonajuto, sarĂ  presentato presso La Feltrinelli di Acciaroli (Salerno) mercoledì 23 agosto 2023, alle ore 21.30. Partecipano al dibattito, in scena sul Molo di Sopraflutto del porto della celebre localitĂ  turistica cilentana, con i due autori, l’avvocato Donato D’Aiuto e il sindaco di Pollica Stefano Pisani.
Scritto da due giornalisti professionisti, che giĂ  si sono cimentati con le opere di Machiavelli e monsignor Della Casa, Filiberto Passananti e Matteo MinĂ , è una grande inchiesta che abbraccia i cinquanta anni a cavallo tra Ottocento e Novecento, relativamente alla storia e al futuro della canzone Funiculì FuniculĂ  e della Funicolare del Vesuvio. L’inchiesta prende le mosse dal famosissimo brano composto nel 1880, diventato simbolo dell’italianitĂ  all’estero, ma che nasceva con lo scopo di pubblicizzare la prima funicolare al mondo a salire su un vulcano attivo, soprattutto per convincere i viaggiatori, impauriti dalla novitĂ , della sicurezza dell’impianto.
Tutto il lavoro è stato realizzato, ovviamente con tecniche giornalistiche, coinvolgendo famosi esperti nei campi della musica e della linguistica, dei trasporti e della pubblicità, come Eugenio Bennato, Elisabetta Pasqualin, Oliviero Toscani, DADA’, Vincenzo De Luca, Lucio Mazzi, Antonio Vinciguerra e Roberto Ottolino.
Particolarmente interessante, insieme con i fatti storici, la parte del volume dedicata a tutti gli attori di queste due vicende, alla loro genialitĂ  e alle capacitĂ  di innovare in nome del progresso.

Accanto all’inventore dei moderni viaggi all-inclusive Thomas Cook, troviamo un giornalista partenopeo iperattivo, Peppino Turco, che amava battersi a duello e che fu l’autore del testo di Funiculì FuniculĂ . Insieme con un musicista di fama mondiale come Luigi Denza troviamo un imprenditore visionario, Ernesto Emanuele Oblieght, che partendo da zero costruì un impero nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle tramvie e fu al centro del primo grande scandalo italiano dopo l’UnitĂ  d’Italia.
Insieme con loro tanti altri personaggi di cui nel libro si raccontano curiositĂ  e aneddoti inediti.
Il volume si chiude con un’intervista “impossibile” grazie a un’intelligenza artificiale che ha impersonato lo stesso Denza e ha risposto alle domande degli autori. Il libro rappresenta un quadro di quegli anni fantastici in cui il fervore culturale portava a individuare Napoli e Parigi come le due capitali d’Europa che si contendevano lo scettro dell’innovazione, ma è anche uno sguardo al futuro, all’uso che i musicisti faranno della canzone Funiculì FuniculĂ  e all’imminente ricostruzione di un impianto di risalita, che porterĂ  di nuovo i turisti fino al cono del vulcano piĂą famoso del Mondo.
Napoli, 16 agosto 2023

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *