🔴Le analisi non lasciano alcun dubbio: Giovanni, 8 anni, è stato morso da un serpente velenoso.

 

L’incidente è avvenuto domenica scorsa quando un’allegra giornata di festeggiamenti si è trasformata in un incubo per una famiglia di Pellare. Il pranzo di festa sembrava procedere tranquillamente presso l’Osteria del Notaro di Ceraso, con gli invitati che terminavano il pasto e si godevano il caffè e i digestivi. I bambini, tra cui il giovane Giovanni, stavano giocando spensierati in mezzo alla natura circostante. Purtroppo, in un tragico colpo di scena, il ragazzino è stato morso da un serpente, probabilmente una vipera, che si nascondeva tra l’erba del prato.

Il padre del bambino ha raccontato con commozione il momento dell’attacco: «Mio figlio sveniva continuamente durante il trasferimento al pronto soccorso dell’ospedale di Vallo della Lucania. Ora finalmente è tornato a casa, ma ha una macchia rossa nel punto in cui è stato morso e dovremo comunque tornare a Napoli tra qualche giorno perchĂ© i medici gli devono somministrare un’altra dose di siero antiveleno». Il bambino resta comunque sotto osservazione dei medici.

L’allarme e la preoccupazione per le sorti di Giovanni hanno coinvolto l’intera comunitĂ  di Pellare, con amici e familiari che si sono uniti in un sentimento di supporto e affetto per la famiglia del bambino. Il trasferimento in eliambulanza da Vallo della Lucania al Santobono di Napoli ha testimoniato l’urgenza e la serietĂ  della situazione, con il personale sanitario che ha fatto il possibile per garantire il trasporto sicuro e veloce del giovane paziente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *