🔴L’obiettivo è quello di programmare, già da questi giorni, quello che sarà la stagione estiva 2023, ormai alle porte. L’ incontro è stato utile al fine di migliorare le criticità esistenti e di incrementare l’offerta per cittadini e turisti.


Presso la sala giunta del Comune di Agropoli, l’Assessore al Turismo, Eventi e Commercio, avv. Roberto Apicella, ha incontrato una nutrita rappresentanza degli albergatori del territorio.

L’obiettivo è quello di programmare, già da questi giorni, quello che sarà la stagione estiva 2023, ormai alle porte. L’ incontro è stato utile al fine di migliorare le criticità esistenti e di incrementare l’offerta per cittadini e turisti.

L’ obiettivo che si dà il Comune di Agropoli e l’Assessore al ramo è anche quello di aiutare gli imprenditori del settore a destagionalizzare l’offerta, incrementando quelli che sono i flussi di visitatori. La città, ad esempio, è pronta a concentrarsi anche su nuove forme di turismo in merito, come quello religioso, vista anche la coincidenza con l’anno giubilare in corso.

Per la prossima stagione estiva l’Amministrazione si è data tre priorità: l’incremento dei servizi (pulizia delle spiagge e dei luoghi turistici della città), una maggior attenzione al tema della sicurezza, e al miglioramento della viabilità, attraverso l’istituzione delle navette turistiche. Grazie alla destagionalizzazione derivante da flussi turistici come quello religioso e sportivo, nonché al progetto relativo all’ archeoturismo, l’obiettivo è anche quello di arrivare ad incrementare la presenza di strutture ricettive ed hotel in città.

Durante l’incontro, gli operatori turistici hanno sollevato delle problematiche. Il gruppo che si è creato in questa giornata resterà sempre attivo ed aperto a tutti gli operatori turistici. A tal proposito è stata anche creata una chat dove le segnalazioni verranno inviate in tempo reale, è nato quindi un gruppo di lavoro in sinergia continua con l’Amministrazione e l’Assessore Apicella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *