Colpita da un malore, salvata grazie alla celeritĂ  della macchina dell’emergenza-urgenza della CRI.

A complicare il tutto, il fatto che il malore è stato accusato durante la sfilata dei carri allegorici in Agropoli, non facilissimo da raggiungere data la folla di persone per strada.Una donna di 45 anni circa è stata salvata grazie alla prontezza del personale della Croce Rossa, Comitato di Agropoli e del Cilento (presidente Gianna Infante), che stava prestando il servizio di assistenza al carnevale agropolese.
La donna ,dopo le prime cure del caso, è stata poi affidata al personale medico del 118, intervenuto, come da prassi, per l’ospedalizzazione.
La Croce Rossa di Agropoli garantisce, da sempre, l’assistenza sanitaria in occasione del carnevale agropolese mettendo a disposizione 2 ambulanze composte da autista,personale volontario e infermieristico, uno scooter con un autista esecutore BLSD e infermiere e circa 30 unita’, organizzate in squadre a piedi con almeno 10 operatori BLSD.
La CRI di Agropoli afferma che “un gruppo di persone che condivide un obiettivo comune può raggiungere l’impossibile”. (cit.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *