🔴Il progetto riguarda la CONSAC  per la realizzazione di impianti di essiccazione dei fanghi di depurazione nel comune di Omignano Scalo per un importo complessivo di 6,5 milioni di euro.

Risorse che serviranno a finanziare tre progetti, tra cui quello di Omignano presentati dall’Ente Idrico Campano, soggetto beneficiario e proponente

L’intervento cilentano prevede la riqualificazione del sistema di trattamento dei fanghi provenienti dai depuratori di maggiore potenzialità, in termini di abitanti equivalenti mediante l’implementazione di un sistema di bioessiccamento che consente di ridurre significativamente il tenore di acqua, smaltirne un volume minore e, pertanto, conseguire un sostanziale risparmio dei costi di conferimento presso impianti di recupero o smaltimento che rappresentano, allo stato attuale, la voce di costo di gestione più critica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *