Il corpo della donna, classe ’44 originaria di Vallo della Lucania ma da anni residente in citt├á, ├Ę stato ritrovato all’interno del suo appartamento di via della Ricostruzione

 

ANCONA – Ha cercato┬ála mamma al telefono, preoccupata dopo il sisma che ha interessato anche il capoluogo dorico. Dall’altra parte della cornetta per├▓ nessuna risposta. Dopo alcuni tentativi la figlia ha chiamato il 112: a quel punto la tragica scoperta. La madre, classe ’44, era morta da circa 2 mesi.

Il corpo, in avanzato stato di decomposizione, ├Ę stato ritrovato questa mattina all’interno di un appartamento di via della Ricostruzione. Sul posto i vigili del fuoco, gli operatori del 118 e la polizia di Ancona.┬áSecondo il medico legale la donna sarebbe morta da circa due mesi e per cause naturali. L’anziana, originaria di Vallo della Lucania in provincia di Salerno, era da anni residente nel capoluogo. La figlia, con cui da tempo non si sentiva per divergenze caratteriali, vive invece fuori Regione. La salma della 78enne ├Ę stata affidata ai familiari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *