La Polizia Municipale di Ascea accerta altri 4 fitti abusivi di immobili concessi a “turisti” con precedenti penali. Denunciati i proprietari all’Autorità Giudiziaria.
Nell’ambito dell’attività di controllo del territorio comunale, continua incessante il monitoraggio, da parte del Comando di Polizia Municipale di Ascea, delle case e appartamenti per vacanze, per accertare eventuali illeciti amministrativi e penali da parte dei proprietari di case/appartamenti, al fine di contrastare e far emergere, nel periodo estivo, l’affitto “in nero” di immobili spesso concessi a pregiudicati o persone dedite ad attività illegali.
Nella mattinata di oggi, personale della Polizia Municipale ha effettuato controlli in vari appartamenti ed è risultato che 4 di essi sono stati fittati “abusivamente”, senza le previste comunicazioni obbligatorie da parte dei proprietari alla Questura di Salerno, e che 4 vacanzieri avevano precedenti penali.
Nei prossimi giorni si provvederà alla redazione dei verbali di accertamento delle violazioni e di irrogazione delle sanzioni di cui alla legge regionale n.17/2001, relativa alla “Disciplina delle strutture extralberghiere” ed alla denuncia all’Autorità Giudiziaria per le violazioni di carattere penali riscontrate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.