🔴 Rutino, inaugurato il parco giochi “L’isola che non c’è”.

Ispirato a Peter Pan, rappresenta uno spazio di ritrovo e di giochi per i bambini del borgo cilentano.

A tagliare il nastro è stato il primo cittadino, Giuseppe Rotolo, con la benedizione del parroco, don Antonio, prima di accogliere i primi bambini all’interno dell’area giochi. Sono intervenuti anche il critico d’arte Antonella Nigro e gli artisti Mauro Trotta e Alberto Forlenza, che hanno realizzato un murales di oltre 25 metri, che rappresenta proprio “L’isola che non c’è” di Peter Pan. Il nuovo parco giochi – i lavori sono stati seguiti dall’architetto Ludovica Benaglio – si presenta con pavimento colorato anti trauma, nuovi giochi, panchine per i genitori e la particolaritĂ  del murales di oltre 25 metri che lo avvolge in una magica atmosfera di sogno e spensieratezza. “Siamo felici di poter consegnare questo parco giochi alla nostra comunitĂ  – ha detto il primo cittadino, Giuseppe Rotolo – Non è l’unico perchĂ© abbiamo realizzato un’altra area giochi a servizio della scuola dell’infanzia. Riteniamo che la cura dei bambini e degli aperti siano essenziale in una comunità”. Quindi, Rotolo conclude spiegando che “si sta lavorando a un progetto piĂą ampio che mira a far diventare Rutino il paese delle fiabe”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare le caratteristiche del sito e la tua esperienza di navigazione. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o se non desideri accettare i cookie quando utilizzi questo sito web, visita la nostra pagina  Informativa globale sull’utilizzo dei cookie e tecnologie simili.