🔴Tragedia a Vibonati: muore vigile urbano. Nel pomeriggio si era vaccinato, sequestrata la salma

Dramma a Vibonati. Michele Quintieri, sessantenne, agente della Polizia Municipale, è deceduto in seguito ad un improvviso malore. L’uomo si trovava in casa quando probabilmente un arresto cardiocircolatorio gli ha stroncato la vita. Immediato l’intervento dei sanitari del 118 ma per lui non c’è stato nulla da fare. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri della locale stazione guidati dal comandante Francesco Barile che, come da prassi, hanno relazionato sul caso e avvisato l’autorità giudiziaria. La salma è sotto sequestro. È stata trasferita presso l’ospedale di Sapri.

L’uomo, poche ore prima, si era sottoposto alla vaccinazione per il covid-19 insieme a decine di volontari di associazioni del posto. Non c’è al momento alcuna correlazione tra il decesso e il vaccino.

Alla vittima non è stato somministrato il siero Astrazeneca (finito negli ultimi giorni a centro di polemiche tanto da essere momentaneamente sospeso in Italia e in altri paesi europei), bensì quello della Pfizer. Tutte le altre persone che si sono sottoposte oggi a vaccinazione (circa 80 persone) sono in buone condizioni di salute. I carabinieri della compagnia di Sapri hanno recuperato tutti i loro nominativi. Grande il cordoglio nella comunità di Vibonati e in tutti i centri del Golfo di Policastro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare le caratteristiche del sito e la tua esperienza di navigazione. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o se non desideri accettare i cookie quando utilizzi questo sito web, visita la nostra pagina  Informativa globale sull’utilizzo dei cookie e tecnologie simili.