đź”´ Vallo. Concorso pubblico per la copertura di 7 posti di istruttore con vari profili professionali, categoria C1, a tempo indeterminato e pieno.

LA PROVA DI PRESELEZIONE DEI CANDIDATI CHE HANNO PRESENTATO ISTANZA DI PARTECIPAZIONE AL CONCORSO IN OGGETTO SI TERRĂ€ IL PROSSIMO VENERDĂŚ 2 APRILE 2021 NELL’EDIFICIO SCOLASTICO “MARTIRI DE MATTIA” IN VIA OTTAVIO VALIANTE A VALLO DELLA LUCANIA. INFORMAZIONI PIĂ™ DETTAGLIATE CON LE INDICAZIONI INERENTI LE DISPOSIZIONI RELATIVE AL PROTOCOLLO ANTICONTAGIO, ALLE NORME COMPORTAMENTALI, AGLI ORARI ED AI TURNI DA RISPETTARE, SARANNO A BREVE DIRAMATE CON PROSSIMO AVVISO.

Si rammenta che il bando di concorso in oggetto (art. 6 3° comma), prescrive la sola pubblicazione sul sito internet http://www.comune.vallodellalucania.sa.it, almeno quindici giorni prima dello svolgimento, del diario con l’indicazione della sede, del giorno e dell’ora della prova. Tale pubblicazione ha valore di notifica ai candidati a tutti gli effetti di legge.

I candidati regolarmente iscritti, che non abbiano avuto comunicazione dell’esclusione dal concorso, sono tenuti a presentarsi per sostenere la prova preselettiva nella sede, nel giorno e nell’ora indicati nel diario che sarĂ  pubblicato sul suddetto sito internet; i candidati devono presentarsi con un valido documento di riconoscimento.

L’assenza dalla prova per qualsiasi causa, ancorchĂ© dovuta a forza maggiore, comporta l’esclusione dal concorso.

La prova preselettiva, comune a tutti i profili professionali messi a concorso, consiste in un test, da risolvere in 80 (ottanta) minuti, composto da n. 80 (ottanta) quesiti con risposta a scelta multipla, di cui n. 50 (cinquanta) quesiti di tipo attitudinale e consistenti in una serie di quesiti a risposta multipla per la verifica della capacità logico-deduttiva, di ragionamento logico-matematico e critico-verbale, e n. 30 (trenta) quesiti diretti a verificare la conoscenza delle seguenti materie: diritto costituzionale con particolare riferimento al titolo V della Costituzione; diritto amministrativo con particolare riferimento alla normativa in materia di giusto procedimento, accesso agli atti, trasparenza amministrativa, prevenzione della corruzione, disciplina del lavoro alle dipendenze della pubbliche amministrazioni; diritto degli enti locali con particolare riferimento al Testo Unico sull’Ordinamento degli Enti Locali approvato con decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267.

La prova preselettiva sarà superata da un numero di candidati non superiore a venti volte il numero dei posti messi a concorso per ciascuno dei profili messi a concorso, purché abbiano raggiunto il punteggio minimo di punti 56/80 (cinquantasei punti su ottanta). Tale numero potrà essere superiore in caso di candidati collocatisi ex-aequo all’ultimo posto utile in ordine di graduatoria.

Il punteggio conseguito nella prova preselettiva non concorre alla formazione del voto finale di merito.

Durante la prova preselettiva i candidati non possono introdurre nella sede di esame carta da scrivere, pubblicazioni, raccolte normative, vocabolari, testi, appunti di qualsiasi natura e telefoni cellulari o altri dispositivi mobili idonei alla memorizzazione o alla trasmissione di dati, né possono comunicare tra di loro. In caso di violazione di tali disposizioni il comitato di vigilanza dispone l’immediata esclusione dal concorso.


 

News 04/09/2020: Pubblicazione elenco dei candidati che hanno presentato istanza di partecipazione al concorso.

ELENCO CANDIDATI


News 04/03/2020: Chiarimento su riserva dei posti ai sensi degli articoli 678 e 1014 del decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66.

A seguito di richiesta di chiarimento delle autoritĂ  militari competenti e dopo attento approfondimento, si specifica che la riserva del 30 per cento dei posti prevista dall’art. 1 del bando ai sensi degli articoli 678 e 1014 del decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66, in favore dei volontari in ferma breve e ferma prefissata delle forze armate congedati senza demerito ovvero durante il periodo di rafferma, ai volontari in servizio permanente, nonchĂ© agli ufficiali di complemento in ferma biennale e agli ufficiali in ferma prefissata che hanno completato senza demerito la ferma contratta, ove in possesso dei requisiti previsti dal bando, opera per n. 1 (uno) dei 3 posti di istruttore tecnico geometra (codice concorso ITG) e per il posto di istruttore informatico esperto ict (codice concorso EICT).


News del 31/01/2020: Si informa che è stato pubblicato sul n. 9 del 31/01/2020 sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana 4a Serie Speciale Concorsi ed Esami l’avviso per estratto di indizione del concorso pubblico, per soli esami, per l’assunzione  a tempo indeterminato ed a tempo pieno di sette istruttori con  profilo professionale vario  di  categoria  C1  come  da  bando  di  concorso integrale  pubblicato  all’albo pretorio  on-line  e  nella  sezione Amministrazione   Trasparente    del    presente sito internet.

Per consultare l’avviso in Gazzetta clicca sul collegamento ipertestuale sotto riportato.

GURI 4a Serie Speciale Concorsi ed Esami n. 9 del 31/01/2020

Si conferma che il termine di scadenza per la presentazione delle domande di partecipazione scade il giorno 2 marzo 2020 in quanto il 30° giorno successivo a quello di pubblicazione (01/03/2020) è domenica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare le caratteristiche del sito e la tua esperienza di navigazione. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o se non desideri accettare i cookie quando utilizzi questo sito web, visita la nostra pagina  Informativa globale sull’utilizzo dei cookie e tecnologie simili.