­čö┤VIRUS: VARIANTE “INGLESE” NEL 25% DEI CASI IN CAMPANIA

COVID-19, INDAGINE SULLE CARATTERISICHE DEL VIRUS: VARIANTE “INGLESE” NEL 25% DEI CASI IN CAMPANIA

­čö┤#CORONAVIRUS: ├Ę stata avviata unÔÇÖindagine mirata per lÔÇÖanalisi dellÔÇÖaumento dei campioni positivi registrati in Campania nelle ultime settimane, in relazione a possibili varianti del virus.
Lo studio di sorveglianza epidemiologica, condotto da Istituto Zooprofilattico, Tigem e Cotugno, prende in esame la diffusione territoriale del contagio attraverso il campionamento dei casi positivi, e ha gi├á verificato che la percentuale di incidenza della cosiddetta ÔÇťvariante ingleseÔÇŁ in Campania, in media con quella nazionale, ├Ę attestata al 25%. Un caso su quattro.
├ł questa la principale motivazione per mantenere altissima la guardia e per cui si richiede un lavoro ancora pi├╣ intenso di controllo sui territori e sui contatti diretti dei positivi con variante inglese. ├ł in atto unÔÇÖazione di monitoraggio costante sulla diffusione di varianti, ed ├Ę ancora pi├╣ urgente che vi siano a disposizione i vaccini necessari per continuare in maniera sempre pi├╣ massiccia la campagna di vaccinazione in corso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare le caratteristiche del sito e la tua esperienza di navigazione. Se prosegui la navigazione acconsenti allÔÇÖutilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o se non desideri accettare i cookie quando utilizzi questo sito web, visita la nostra pagina  Informativa globale sullÔÇÖutilizzo dei cookie e tecnologie simili.