đź”´Ladri di carburante acciuffati dai Carabinieri a Vallo della Lucania

đź”´I due malviventi erano particolarmente “attrezzati” per non dare – almeno secondo loro – nell’occhio

Quest’oggi i Carabinieri della Compagnia di Vallo della Lucania al comando del Cap Annarita D’Ambrosio,  hanno tratto in arresto due pregiudicati napoletani sorpresi mentre asportavano gasolio dopo aver aperto un tombino che da accesso alla cisterna di un condominio sito in una strada centrale di Vallo della Lucania. I due malviventi erano particolarmente “attrezzati” per non dare – almeno secondo loro – nell’occhio: indossavano le classiche tute rifrangenti da operaio, erano muniti di attrezzatura completa nonchè di un furgone con tanto di dispositivo lampeggiante, insomma tutto poteva far pensare a una regolare operazione di manutenzione se non fosse per il fatto che qualcosa nel loro atteggiamento ha immediatamente insospettito i militari alla cui vista i due soggetti hanno iniziato a velocizzare le loro operazioni di finta manutenzione; sono bastati pochi attimi per capire che i falsi operai avevano appena prelevato quasi mille litri di gasolio di cui si sarebbero voluti avvantaggiare indebitamente ma il loro progetto è fallito grazie al tempestivo intervento dei militari dell’Arma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare le caratteristiche del sito e la tua esperienza di navigazione. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o se non desideri accettare i cookie quando utilizzi questo sito web, visita la nostra pagina  Informativa globale sull’utilizzo dei cookie e tecnologie simili.