đź”´De Luca: Scuole non riaprono, poche adesioni ai tamponi

Se ci rilassiamo a Natale avremo la terza ondata


«Ora cerchiamo di non rilassarci, nemmeno nel periodo natalizio altrimenti avremo a gennaio una ondata di contagi e una fiammata di morti». Vincenzo De Luca traccia le linee guida delle prossime settimana in Campania sul fronte Covid. Sulla riapertura delle scuole in Campania, dice «non si riapre se non in sicurezza». Ed è infatti probabile che non si riaprirà il 23 novembre. Il motivo è anche che il piano di tamponi antigenici Covid proposto su base volontaria dalla regione a prof e studenti non funziona: poche adesioni, tanti problemi burocratici. Poco fa anche Anci, l’associazione dei Comuni, ha chiesto di non riaprire a scadenza di ordinanza regionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare le caratteristiche del sito e la tua esperienza di navigazione. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o se non desideri accettare i cookie quando utilizzi questo sito web, visita la nostra pagina  Informativa globale sull’utilizzo dei cookie e tecnologie simili.