🔴Casal Velino, oggi l’ultimo saluto a Nicol

Si terranno questo pomeriggio ad Acquavella i funerali di Nicol Esposito, lo sfortunato ragazzo morto mercoledì pomeriggio , schiacciato dal suo trattore in località Caselle del Comune di Stella Cilento. La tragedia davanti agli occhi impotenti del fratello maggiore. La cerimonia funebre si terrà presso la chiesa di San Michele Arcangelo, alle ore 15.30. A stringersi al dolore dei genitori, del fratello e della fidanzata saranno tanti amici che da ieri stanno inondando la bacheca di Nicol di messaggi di cordoglio. Nicol lavorava insieme al fratello e al padre in un’azienda che si occupava di movimento terra e lavori agricoli. Nel pomeriggio di mercoledì, dopo aver terminato dei lavori in un fondo, stava scaricando il trattore cingolato su un carrello ma qualcosa è andato storto e il mezzo si è ribaltato. Inutili i soccorsi per il giovane rimasto schiacciato sotto il trattore. È morto sul colpo. I sanitari del 118, giunti sul posto con una ambulanza della Misericordia di Vallo non hanno potuto far altro che costatarne il decesso. Un dolore immane che ha colpito entrambe le comunità, quella di Casal Velino e quella di Stella Cilento. Nicol ha lasciato un vuoto immane fra i suoi tanti amici. “Caro amico mio, te ne sei andato così lasciandoci tutti senza fiato. Speravo che nella mia vita non sarei mai arrivato a scrivere un messaggio del genere. Ho chiamato tutti i miei amici sperando fosse un brutto sogno, quando ho avuto la conferma della notizia non ho voluto conoscere i dettagli dell’accaduto perché tutto ciò non doveva succedere” scrive un ragazzo sulla bacheca Facebook di Nicol. Il 22enne si era diplomato all’istituto superiore Ancel Keys di Castelnuovo Cilento. Tanti gli ex compagni di classe che piangono la sua scomparsa. «Ciao tesoro da lassù prega per mamma e papà la tua ragazza e tuo fratello io ti aspetto mi devi portare la legna ciao sei tra le braccia della mamma celeste e aspetto di Gesù e tutto il coro degli angeli ti ha accolto come l’angelo più bello» scrive invece un’altra ragazza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare le caratteristiche del sito e la tua esperienza di navigazione. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o se non desideri accettare i cookie quando utilizzi questo sito web, visita la nostra pagina  Informativa globale sull’utilizzo dei cookie e tecnologie simili.