๐Ÿ”ดRAPINARONO 5 GIOVANI A MARINA DI ASCEA. ARRESTATI 2 PREGIUDICATI NAPOLETANI.

In manette due pregiudicato napoletani


I Carabinieri della Compagnia di Vallo della Lucania guidati dal capitano Annarita Dโ€™Ambrosio hanno tratto in arresto due pregiudicati residenti nel napoletano i quali, lo scorso mese di luglio, a Marina di Ascea, avevano rapinato 5 minorenni che stavano trascorrendo una tranquilla serata giocando in spiaggia, terrorizzandoli sotto la minaccia di estrarre una pistola e portando loro via i telefoni cellulari e il denaro contante che avevano con sรฉ.
Un fatto che aveva suscitato rabbia e paura in tanti genitori della comunitร  cilentana, da considerarsi gravissimo soprattutto per le modalitร  con cui era stato posto in essere: facile far venire meno lโ€™autodeterminazione delle giovanissime vittime, poco piรน che bambini, che si ritrovano in tarda serata in spiaggia per godersi finalmente un poโ€™ di meritata spensieratezza dopo il lockdown, e nei confronti dei quali grande puรฒ essere la forza intimidatrice della โ€œsolaโ€ minaccia di estrarre una pistola.
Nel corso delle attivitร  di indagine prontamente avviate sotto la direzione della Procura vallese, i militari hanno avuto modo di sviluppare accuratamente gli elementi forniti dalle giovani vittime e giungere, cosรฌ, allโ€™individuazione dei due autori della rapina – entrambi pregiudicati napoletani sotto i 30 anni – e giร  gravati da numerosi precedenti penali, per i quali questa mattina si sono finalmente aperte le porte del carcere di Napoli โ€“ Poggioreale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarร  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare le caratteristiche del sito e la tua esperienza di navigazione. Se prosegui la navigazione acconsenti allโ€™utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o se non desideri accettare i cookie quando utilizzi questo sito web, visita la nostra pagina  Informativa globale sullโ€™utilizzo dei cookie e tecnologie simili.