?Due famiglie di zingari litigano davanti alla Caserma, incisivo intervento dei carabinieri

Due famiglie in contrasto da tempo


Prima litigano nel centro cittadino poi si ritrovano dinanzi alla Caserma dei carabinieri di Vallo per presentare denuncia ed iniziano nuovamente a litigare. Solo il tempestivo e determinato intervento dei militari ha evitato il peggio.

Protagoniste delle vicenda due famiglie di zingari che risiedono nel centro cilentano e che da tempo sono in contrasto per varie ragioni.

Una decina di loro,  rappresentanti delle due famiglie contrapposte, si sono ritrovati questa sera dinanzi alla caserma.

Volevano denunciarsi a vicenda.

L’incontro, casuale,  ha scatenato  un’altra furibonda lite verbale. Per scongiurare il peggio il capitano dei carabinieri Annarita D’Ambrosio ha allertato tutti i suoi uomini,  arrivati anche a sirene spiegate.  Un’azione incisiva che in pochi minuti ha fatto rientrare la situazione. Gli zingari anche i più determinati a proseguire la lite davanti al gran dispiegamento di uomini, hanno cambiato atteggiamento. Un’azione incisiva e preventiva quella dei militari che ha evitato che la lite fra le due famiglie potesse degenerare e allo stesso tempo un segnale forte di presenza e controllo sul territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *