đź”´Ascea, blitz in spiaggia a caccia dei furbetti

Nell’ambito dell’attuazione del progetto “spiagge sicure” del Comune di Ascea, questa mattina fin dalle prime ore dell’alba, il personale della Polizia Municipale, con la collaborazione dell’associazione di volontariato “Fare Ambiente”, ha perlustrato tutto il lungomare asceota a caccia dei cosiddetti “furbetti” della spiaggia, che in spregio alla normativa regionale e comunale, occupano dalle prime ore della giornata, se non dalla sera precedente, gli stalli predisposti dall’Ente per favorire il distanziamento sociale. Tale pessima abitudine, limita fortemente la libertà delle persone, che giungendo in spiaggia, nelle ore consentite, trova già gli stalli occupati da ombrelloni senza la presenza di nessuno. Le attrezzatture, lasciate abusivamente in spiaggia, sono state sottoposte a sequestro amministrativo per la successiva confisca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *