La Baia del Buondormire non è più accessibile: arriva l’interdizione

C’è l’ordinanza del comune


La Baia del Buondormire di Palinuro, con la sua sabbia dorata e l’acqua blu cristallina è off limits ai bagnanti. Da oggi sarà possibile ammirarla solo da lontano. Con apposita ordinanza il comune di Centola ha interdetto l’accesso, l’utilizzo e la balneazione dell’intero arenile di una delle spiagge più belle d’Italia. Alla base del provvedimento di palazzo di Città ci sono motivi di sicurezza. Occorre intervenire sul costone roccioso che sovrasta la Baia che resta interdetta via mare e via terra. Nelle scorse settimane la società Pastore Costruzioni titolare di parte del costone è stata diffidata a proseguire negli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico poiché a seguito di sopralluogo dell’ufficio tecnico del comune unitamente all’Ufficio Circondariale Marittimo di Palinuro, poiché la società non aveva la necessaria documentazione tra cui il nulla-osta dell’Ente Parco e i pareri da parte degli Enti sovracomunali competenti, quali Autorità preposte alla tutela dei vincoli territoriali- paesaggistici-ambientali vigenti in sito.La società Pastore si è vista archiviare la pratica anche dal Suap Cilento. Una brutta pagina per la località costiera. Dopo l’arco naturale e le grotte deve rinunciare anche alla Spiaggia del Buondormire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *