?Dieta mediterranea, un elisir di lunga. A Pioppi evento voluto da Sole365

Dieta mediterranea, un elisir di lunga vita
Presentato il libro di Antonella Venezia voluto da Sole365 per la Lega lotta contro i tumori
“Imparare dalla dieta mediterranea” è il titolo del libro che è stato presentato venerdì a Pioppi nella cornice della piazza anti- stante Palazzo Vinciprova, sede del Museo Della Dieta Mediterranea di Pioppi.
Edito da Giunti e realizzato da Sole365, con la collaborazione di Antonella Venezia e della Lega Italiana per la lotta contro i tumori, il libro è stato realizzato con l’esplicito intento di offrire ai clienti dei supermercati Sole365 suggerimenti e consigli per la ricerca quotidiana di un
corretto stile di vita. A dialogare con l’autrice, assieme all’Amministratore delegato di Sole365, Michele Apuzzo, ed al Presidente del Gruppo Megamark, cavaliere Giovanni Pomarico, sono intervenuti, moderati dal Direttore del settimanale Cucina a Sud, Luciano Pignataro, Rosario Mazzitelli, giornalista e Consigliere della Lilt, Alfonso Iaccarino, Chef ed Ambasciatore della Dieta Mediterranea nel Mondo, il professore Matteo Lorito, Direttore del Corso di Laurea in Scienze gastronomiche mediterranee, Giovanna Voria, chef contadina Ambasciatrice della
Dieta Mediterranea nel Mondo, Maria La Gloria, vicepresidente Associazione dieta mediterranea Ancel Keys. Presente anche l’imprenditore Maurizio Puglisi titolare dei supermercati Sole365 di Vallo e Capaccio.
Il libro “Imparare dalla dieta mediterranea” è presente in tutti i punti vendita Sole365 al prez- zo simbolico di 1 euro ed il rica- vato è devoluto alla Lilt per sostenere la ricerca delle patologie oncologiche. La pubblicazione, difatti, si colloca in un progetto più ampio del brand, da anni impegnato a perseguire attività con finalità culturali, attraverso la collaborazione con altri partner.
Da qui l’idea di realizzare un
testo piacevole ed istruttivo, che rende del tutto innovativo e for- temente orientato al territorio il dialogo della Gdo su un tema cruciale come quello della salu- te e del benessere e che permette di valorizzare il ruolo di patrimonio culturale immateriale dell’umanità assunto dalla Dieta Mediterranea a livello internazionale. In un momento così delicato per la salute pubblica, i promotori dell’iniziativa hanno ritenuto essenziale valorizzare la promozione di corretti stili di vita, anche attraverso la diffusione di temi sulla nutrizione, la cultura del cibo alla spesa, intesa come esperienza di acquisto consapevole e piacevole. Così, attraverso la diffusione di poche ma utili regole per una sana alimentazione, il libro “Imparare dalla dieta mediterranea” permette di valorizzare la
qualità della comunicazione nel rapporto con il cibo, lasciando maturare nel lettore una rinnovata sensibilità verso la cultura mediterranea dell’alimentazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *