?Progettano mascherine in silicone, i complimenti del presidente Pellegrino

?Questa mattina i ragazzi  di Agropoli sono stati ricevuti dal presidente del Parco Tommaso Pellegrino e dal direttore Gregorio Romano.

“Ho espresso i più sentiti complimenti ad un gruppo di #giovani e brillanti neolaureati del nostro Territorio, che hanno avuto l’idea di progettare e realizzare #mascherine biomedicali utilizzando silicone ipoallergenico. La passione, la competenza, l’impegno e il coraggio dei nostri giovani ci rende particolarmente orgogliosi e ci fa essere più ottimisti per il futuro. Bravissimi!”Le parole del Presidente del Parco Tommaso Pellegrino si giovani laureati di Agropoli  , nelche hanno progettato e realizzato mascherine biomedicali utilizzando silicone ipoallergenico. A differenza di quelle tradizionali, hanno il grande vantaggio di essere praticamente eterne anche grazie al filtro intercambiabile, realizzato in “tessuto non tessuto”, che può essere cambiato al costo di 50 centesimi. La protezione è la stessa delle mascherine FFP2 ed FFP3. La procedura di certificazione come dispositivo di classe I in accordo alla normativa CEE è già stata avviata. Inoltre si attende che venga inclusa nella lista dei dispositivi medici online. A produrle sono tre aziende venete. “E’ tutto made in Italy – spiega Stefano Cammarano, 22 anni, fresco laureato in ingegneria informatica all’Università di Salerno – Vogliamo contribuire alla ripresa del Paese, in tutta sicurezza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare le caratteristiche del sito e la tua esperienza di navigazione. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o se non desideri accettare i cookie quando utilizzi questo sito web, visita la nostra pagina  Informativa globale sull’utilizzo dei cookie e tecnologie simili.