?Dalla Comunità Montana Bussento Lambro e Mingardo: 4 marceratori per il “San Luca”

Quattro marceratori per l’ospedale “San Luca”. Sono stati acquistati e donati questa mattina dalla Comunità Montana Bussento, Lambro e Mingardo, presieduta da Vincenzo Speranza. L’Ente ha voluto fare la sua parte in questa emergenza Covid-19. Pertanto ha stabilito di utilizzare risorse di Bilancio per l’acquisito di apparecchiature sanitarie. La spesa complessiva è di 50mila euro,divisa equamente tra gli ospedali di Vallo della Lucania e Sapri. Oggi la consegna delle apparecchiature sanitarie concordate con il direttore sanitario, Adriano De Vita, al Presidio Ospedaliero San Luca. Presente alla consegna anche il sindaco di Cuccaro Vetere Claudio Luongo nella Giunta della comunità Montana. Si tratta di maceratori, ovvero apparecchiature per triturare contenitori sanitari monouso e le sostanze organiche in essi contenute. I contenitori vengono polverizzati e scaricati nel sistema fognario principale. Il coperchio dell’apparecchiatura si apre e chiude con un sensore ottico a mani libere. La tecnologia a mani libere riduce la contaminazione incrociata di materiali potenzialmente infettivi e minimizza il rischio di epidemie di reparto, proteggendo personale e pazienti.Tale attrezzature risultano particolarmente utili soprattutto in questo periodo di emergenza, dove il rischio infezione e diffusione di malattie è particolarmente sentito nelle strutture sanitarie. Il direttore De Vita ha voluto consegnare delle mascherine al presidente Speranza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare le caratteristiche del sito e la tua esperienza di navigazione. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o se non desideri accettare i cookie quando utilizzi questo sito web, visita la nostra pagina  Informativa globale sull’utilizzo dei cookie e tecnologie simili.