VIDEO. VALLO, AL SAN LUCA APERTO IL REPARTO COVID

Al secondo piano dell’ospedale di Vallo da ieri è operativo il reparto covid con una terapia intensiva di sei posti, gestita dai dottori Gallo e Bosco oltre a 12 posti sub intensivi che vede responsabile, la dottoressa Francesco Sguazzo. Al momento ci sono quattro casi positivi, tre uomini in via di guarigione e una donna in osservazione. Il direttore sanitario De Vita ci spiega come è stato organizzato. Proprio ieri ancor prima di sapere del tampone negativo di Angela era dovuto intervenire il direttore sanitario Adriano De Vita “Non diciamo idiozie. Siamo in grado di trattare pazienti Covid, lo abbiamo sempre fatto”. Il chiarimento necessario dopo le polemiche relative ad un presunto stop al’accoglienza di persone affette da coronavirus. A generare quello che può essere considerato come un malinteso è una nota inviata al 118 con la quale la direzione sanitaria invitava l’Asl ad evitare il trasferimento di altri pazienti all’ospedale vallese. Ciò non perché la struttura non fosse attrezzata ad ospitare i malati provenienti da altre realtà, ma perché “si sarebbero intasati i percorsi dei pazienti per il nostro pronto soccorso”, spiega De Vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare le caratteristiche del sito e la tua esperienza di navigazione. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o se non desideri accettare i cookie quando utilizzi questo sito web, visita la nostra pagina  Informativa globale sull’utilizzo dei cookie e tecnologie simili.