Covid-19: nuovi sospetti casi nel Cilento

Sono ore d’attesa in Cilento per l’esito di ulteriori tamponi. Un uomo di Agropoli, come confermato ieri da palazzo di cittĂ , è stato trasferito al “San Luca” perchĂ© presentava sintomi sospetti dopo essere entrato in contatto con un familiare pare contagiato. A breve, inoltre, verranno eseguiti gli esami su decine di persone entrate in contatto con il ferroviere 53enne, ricoverato in gravi condizioni all’ospedale vallese. In attesa di novitĂ  anche la comunitĂ  di Sessa Cilento; i sanitari dovranno effettuare le analisi su chi è entrato in contatto con il 71enne risultato positivo al Covid19 dopo essere stato ad Ariano Irpino, uno dei centri messi in quarantena da De Luca. I tamponi per i quali si spera a breve di conoscere l’esito sono molteplici, da Sapri a Vallo della Lucania: il riferimento è a coloro che hanno avuto rapporti negli ultimi giorni con il 30enne proveniente da Torino risultato positivo al tampone. E proprio nel centro vallese ieri sera è stato ricoverato un altro giovane, 19enne. Quest’ultimo è attualmente in osservazione con una polmonite unilaterale. Sembrerebbe escluso il contagio. Ieri sera un altro ragazzi di Capaccio Paestum, proveniente dalla Provincia di Torino, è stato ricoverato al San Luca; essendo rientrato dal nord era giĂą in auto isolamento in una struttura ricettiva di Torchiara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare le caratteristiche del sito e la tua esperienza di navigazione. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o se non desideri accettare i cookie quando utilizzi questo sito web, visita la nostra pagina  Informativa globale sull’utilizzo dei cookie e tecnologie simili.