A Ravello liquefazione “atipica” del Sangue di San Pantaleone

A Ravello si è verificata la liquefazione del sangue di San Pantaleone. A darne notizia il parroco del Duomo, Don Angelo Mansi, al termine della particolare preghiera, in questo momento di epidemia, che da ieri sera si recita alle 19:00 in diretta streaming proprio dalla cappella che custodisce la preziosissima reliquia.

Un fenomeno che si verifica puntualmente il 27 di luglio, giorno della memoria liturgica del Santo medico, patrono della Città, e che già altre volte, in casi eccezionali, si era manifestato in altri periodi dell’anno.

«Nei giorni addietro – ha detto don Angelo -, ma soprattutto oggi, guardando l’ampolla del Sangue, ve lo dico con gioia e con profonda commozione, ci sono i segni propri della liquefazione del Sangue che siamo soliti vedere nella festa di San Pantaleone nel mese di luglio».

Fonte Ilvescovado

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare le caratteristiche del sito e la tua esperienza di navigazione. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o se non desideri accettare i cookie quando utilizzi questo sito web, visita la nostra pagina  Informativa globale sull’utilizzo dei cookie e tecnologie simili.