CORONAVIRUS, Abuso d’ufficio, avvocato cilentano CONTRO IL PRESIDENTE DELLA REGIONE


Il sistema delle competenze creato per combattere il corona virus è semplice: la materia è disciplinata dallo Stato, ma se esso non interviene provvede la Regione. Lo Stato è però intervenuto, come tutti sanno, secondo una logica di fondo chiara: chi non giustifica uno spostamento come necessario è denunciato penalmente. Inoltre, per coloro «che hanno avuto contatti stretti con casi confermati di malattia infettiva diffusiva» viene disposta la quarantena. Invece il presidente della Regione Campania, con un’ordinanza del 13.3.20, ha invaso la competenza statale stabilendo, fra l’altro, che coloro che senza giustificazione verranno trovati fuori (anche di un metro, quindi) dalla propria abitazione pur se in ottima salute dovranno essere isolati, oltre che denunciati. Così la quarantena è stata trasformata in una vera e propria sanzione. Ma nella nostra democrazia le sanzioni possono essere create dalla legge, non con ordinanze dei presidenti di regione. Per questo l’avv. Arnaldo Miglino ha denunciato il De Luca per abuso di ufficio, oltre che per altri reati inerenti a diversi e non secondari aspetti di illegittimità dell’ordinanza.
Il sistema delle competenze creato per combattere il corona virus è semplice: la materia è disciplinata dallo Stato, ma se esso non interviene provvede la Regione. Lo Stato è però intervenuto, come tutti sanno, secondo una logica di fondo chiara: chi non giustifica uno spostamento come necessario è denunciato penalmente. Inoltre, per coloro «che hanno avuto contatti stretti con casi confermati di malattia infettiva diffusiva» viene disposta la quarantena. Invece il presidente della Regione Campania, con un’ordinanza del 13.3.20, ha invaso la competenza statale stabilendo, fra l’altro, che coloro che senza giustificazione verranno trovati fuori (anche di un metro, quindi) dalla propria abitazione pur se in ottima salute dovranno essere isolati, oltre che denunciati. Così la quarantena è stata trasformata in una vera e propria sanzione. Ma nella nostra democrazia le sanzioni possono essere create dalla legge, non con ordinanze dei presidenti di regione. Per questo l’avv. Arnaldo Miglino ha denunciato il De Luca per abuso di ufficio, oltre che per altri reati inerenti a diversi e non secondari aspetti di illegittimità dell’ordinanza. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *