ASCEA, ATASTAACASA!

L’amministrazione comunale di Ascea, guidata dal sindaco Pietro D’Angiolillo, con l’assessore Valentina Pica precisa:

Come anticipato nel messaggio di ieri si è iniziato con la sanificazione del territorio comunale.
Vorrei ricordare – se ce ne fosse bisogno – che questa attività in situazioni normali richiede molti più giorni -anche in considerazione della grandezza del territorio comunale e dell’attività in sè– e si sta cercando di farlo nel minor tempo possibile, per questo stiamo operando di giorno visto che, presumibilmente, date le disposizioni non ci dovrebbero essere persone in giro che circolano senza una motivazione valida.
Stamattina si è iniziato da quelle che sono le zone con più alta concentrazione di persone e di spostamenti di individui e mezzi. DATE IL TEMPO AGLI OPERATORI DI SVOLGERE IL LORO LAVORO!!!
Vorrei ricordare che oltre ai medici e agli infermieri, ci sono gli operatori della nettezza urbana, i vigili, i carabinieri e i volontari delle associazioni che sono in prima linea per contrastare una situazione difficile, completamente nuova ed in continua evoluzione.
Quindi cercando di appellarmi nuovamente (e spero non inutilmente) al senso di responsabilità di tutti, chiedo di seguire strettamente le indicazioni delle autorità:

  • NON USCITE! Si può uscire per andare al lavoro o per ragioni di salute o per altre necessità, quali, per esempio, l’acquisto di beni essenziali. SI DEVE COMUNQUE ESSERE IN GRADO DI PROVARLO. Anche le passeggiate sul lungomare, per quanto permesse, EVITATELE se tutti facessero così ci ritroveremmo mezzo paese per strada. Lo stesso vale per i ragazzi che giocano in strada (Piazza Europa, villa comunale, etc …) DEVONO STARE A CASA!
  • Alle strutture commerciali autorizzate a rimanere aperte chiedo di RISPETTARE LE INDICAZIONI DI SICUREZZA (non le ripeto perché oltre ad aver avuto le ordinanze ognuno di noi ha una quantità di informazioni ed indicazioni enorme, mai come stavolta l’ignoranza non è giustificata!) e di farle rispettare ai clienti.
  • Abbiamo bisogno del contributo costruttivo di ognuno di voi. Ho detto contributo non critica (quelle le lasciamo a quando è passata la crisi)! Quindi sono fortemente gradite le vostre segnalazioni usando la mail della polizia locale – polizialocale@comune.ascea.sa.it – o il numero 3483913371. Chi vuole mantenere l’anonimato mi scriva e provvederò a riferire ai vigili mantenendo ovviamente l’anonimato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare le caratteristiche del sito e la tua esperienza di navigazione. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o se non desideri accettare i cookie quando utilizzi questo sito web, visita la nostra pagina  Informativa globale sull’utilizzo dei cookie e tecnologie simili.