CORONAVIRUS: Allarme truffe. Falsi sanitari per tamponi. Aloia: non aprite agli estranei

Allarme truffe a Vallo della Lucania. Questa mattina è stata segnalata la presenza di finti sanitari dell’Asl. Questi ultimi si presenterebbero a casa dei cittadini dicendo di essere incaricati di effettuare dei tamponi. Di fatto si tratta di un ragiro che si è registrato già in altre parti d’Italia. Una volta entrati in casa, infatti, i malviventi mettono a segno dei furti approfittando di un attimo di distrazione della vittima. Il sindaco Antonio Aloia ha invitato tutti a prestare particolare attenzione, a non aprire agli estranei e a fidarsi soltanto di personale medico di cui si conosce l’identità. Sul caso indagano anche i carabinieri della locale compagnia, guidati dal capitano Annarita D’Ambrosio, che hanno avviato anche dei controlli per evitare che queste persone possano agire indisturbate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare le caratteristiche del sito e la tua esperienza di navigazione. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o se non desideri accettare i cookie quando utilizzi questo sito web, visita la nostra pagina  Informativa globale sull’utilizzo dei cookie e tecnologie simili.