CORONAVIRUS. “Per i nostri angeli custodi”, pizze in dono a medici e infermieri del Pronto Soccorso. Il bel gesto al San Luca

Troppa attività all’ San Luca alle prese con l’emergenza Coronavirus, non c’è tempo per uscire a mangiare un boccone. Ci ha pensato la Pizzeria Eden.

Qualche sera fa il bel gesto di generosità con la consegna di dieci pizze al personale in servizio al Pronto Soccorso.

In un’epoca in cui i contatti vanno limitati e viene caldamente suggerito di mantenere le distanze, anche il più piccolo gesto di solidarietà si trasforma in un comportamento da lodare, divulgare e, perché no, anche da imitare.

La pizzeria Eden ha trovato un modo concreto per sostenere i medici e gli infermieri del San Luca che da giorni stanno fronteggiando in prima linea l’emergenza coronavirus, e regalargli qualche minuto di normalità.

“Un piccolo pensiero per i nostri angeli custodi: stanno facendo il massimo e questo mi sembrava il minimo che potessi fare per sostenerli”. E i ringraziamenti non sono mancati. Decine di messaggi sono arrivati alla pagina social del locale, come sul cellulare dei titolari della pizzeria. Bravi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare le caratteristiche del sito e la tua esperienza di navigazione. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o se non desideri accettare i cookie quando utilizzi questo sito web, visita la nostra pagina  Informativa globale sull’utilizzo dei cookie e tecnologie simili.