?Coronavirus, il messaggio del sindaco di Ascea: rispettiamo le norme

Ecco le parole del sondaco di Ascea , Pietro D’Angiolillo:

Cari cittadini e ospiti,
siete consapevoli del momento difficile che attraversa l’Italia, pertanto, al fine di tutelare al meglio la nostra comunitĂ , vi invito a tenere comportamenti responsabili e rispettosi delle norme a tutela della salute emanate dalle AutoritĂ  Nazionali e Locali, evitando di uscire e il piĂą possibile i contatti sociali.
Domani mattina pubblicheremo un’ordinanza sindacale, attraverso la quale indicheremo i divieti ed i comportamenti da tenere per prevenire e gestire l’emergenza epidemiologica da Coronavirus.
Si raccomanda in particolare il rispetto dell’Ordinanza Regionale n. 8 dell’8.3.2020 che prevede, tra l’altro, per tutti coloro che hanno fatto o faranno ingresso nella Regione Campania (e quindi ad Ascea) provenienti dalla Regione Lombardia e dalle province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Alessandria, Asti, Verbano Cuso Ossola, Vercelli, Padova, Treviso e Venezia, di comunicare tale circostanza al comune, al proprio medico o all’ASL competente, di osservare la permanenza domiciliare con isolamento fiduciario per 14 giorni con divieto di contatti sociali, di rimanere raggiungibili per ogni attivitĂ  di vigilanza, di avvertire immediatamente (in caso di sintomi) il medico di base o l’ASL competente.
Grazie per la collaborazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare le caratteristiche del sito e la tua esperienza di navigazione. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o se non desideri accettare i cookie quando utilizzi questo sito web, visita la nostra pagina  Informativa globale sull’utilizzo dei cookie e tecnologie simili.