La Banca Monte Pruno vicina alle donne vittime di violenza

La Banca Monte Pruno ha aderito al protocollo d’intesa finalizzato a favorire il rimborso dei crediti delle donne vittime di violenza di genere.

L’iniziativa prevede di sospendere il pagamento della quota capitale delle rate dei mutui e/o prestiti e allungare la scadenza degli stessi finanziamenti per un periodo massimo di 18 mesi a favore delle donne in difficoltà economiche, che hanno subito una violenza di genere, inserite in percorsi di protezione certificati dai servizi sociali, dai centri antiviolenza o dalle case rifugio.

Le donne beneficiarie, per poter accedere alle misure, dovranno presentare domanda di accesso e certificazione dell’inizio del percorso di protezione con indicazione presumibile della data di conclusione dello stesso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare le caratteristiche del sito e la tua esperienza di navigazione. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o se non desideri accettare i cookie quando utilizzi questo sito web, visita la nostra pagina  Informativa globale sull’utilizzo dei cookie e tecnologie simili.