Santa Maria, giovane crea caos in centro

Un ragazzo, italiano di origini tunisine, lo stesso che aveva creato disordini lo scorso Giovedi a Santa Maria di Castellabate, si è reso protagonista di un altro episodio completamente analogo.
Nella tarda serata di Sabato infatti, il 18enne, in evidente stato confusionale, ha di nuovo dato vita a qualche trambusto di troppo per le vie centrali del paese, richiamando l’attenzione dei presenti tra cui anche gli agenti della Sicurezza Privata La Torre e dei carabinieri della stazione locale che, insieme ad un ambulanza del 118 sono prontamente giunti sul posto.

Seppur lievi, diversi sono stati i danni creati: specchietti delle macchine rotti, cocci di vetro a terra, portafiori di “Piazza Lucia” rovesciati, piante e sacchetti di calce buttati giù lungo il corso “Matarazzo”.Il giovane, subito bloccato, è stato portato via dalla volante dei carabinieri ma ciò che preoccupa di più è come un fatto del genere sia avvenuto a distanza di poche ore da uno stesso precedente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *