CONSORZIO BONIFICA PAESTUM, BOLLETTE ‘ANOMALE’: DELUCIDAZIONI E PROVVEDIMENTI DEL CONSORZIO

Il presidente del Consorzio Bonifica di Paestum, Roberto Ciuccio, rende noto che, negli ultimi
giorni, si è registrato il recapito di bollette apparentemente ‘anomale’, relative all’acqua
potabile, con importi elevati o con aumenti rispetto alle annualità precedenti per la medesima
fornitura.
Tali bollette, in particolare, fanno riferimento agli anni 2018 e 2019, accorpando sia la quota
d’acconto che quella a saldo per ciascuna annualità, da versare in un’unica soluzione, così come
calcolato dalla società che espleta il servizio di fatturazione, esternalizzato dall’ente consortile
sotto le precedenti gestioni commissariali.
Pertanto, scusandosi per l’inconveniente e per andare in contro alle esigenze dei consorziati che
hanno rilevato tali incrementi, l’Amministrazione del Consorzio Bonifica di Paestum invita gli
utenti a recarsi, senza indugio, presso i preposti uffici di riscossione consortili per gli opportuni
riscontri e chiarimenti del caso: qualora si riscontrassero comprovate difficoltà nel pagamento
di consistenti importi in bolletta, non è esclusa la concessione di una rateizzazione del dovuto,
senza ulteriori costi aggiuntivi o interessi di mora a carico dell’utenza.

L’addetto stampa
Dott. Alfonso Stile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *