Prima una telefonata, poi arrivano a casa e le portano via 3000 euro. La vittima colta da malore

Una nonnina 84enne di Cardile nel comune di Gioi Cilento è la vittima dell’ennesima truffa agli anziani messa a segno nel Cilento. La nonnina non appena si è resa conto di quanto accaduto ha chiesto aiuto poi è stata colta da malore.

L’episodio si è verificato ieri pomeriggio. È stato necessario l’intervento dei sanitari del 118 per soccorrere l’anziana. Sul posto anche i carabinieri della locale stazione che hanno avviato le indagini di rito, i malviventi nonostante la tempestività dei militari sono riusciti a far perdere le proprie tracce.

La truffa messa a segno utilizzando il metodo ormai collaudato, i malviventi fanno una telefonata, riferiscono alla vittima che un familiare si trova in difficoltà e che ha urgente bisogno di una somma di danaro, poi arrivano a casa e prelevano i soldi.

La nonnina si è resa conto di essere stata derubata solo dopo quando ha telefonato alla figlia per accertarsi se stava bene. Fortunatamente per lei solo tanta paura e naturalmente rabbia per l’accaduto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare le caratteristiche del sito e la tua esperienza di navigazione. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o se non desideri accettare i cookie quando utilizzi questo sito web, visita la nostra pagina  Informativa globale sull’utilizzo dei cookie e tecnologie simili.