Teggiano, edizione invernale per “Alla tavola della Principessa Costanza”

Cambiano le stagioni, ma Teggiano è sempre sold out, a dicembre come ad agosto: sono stati davvero in tanti ad accorrere al primo, inedito appuntamento con Alla Tavola della Principessa Costanza “Winter Edition”, affollando una Piazza San Cono talmente splendida da mozzare il fiato nella sua versione “Natalizia”. Una bellezza per gli occhi e per l’anima, alla quale contribuiscono in egual misura le stupende luminarie e le meravigliose statue giganti del Presepe dell’Abbazia di Montevergine, distribuite lungo tutta la Piazza. Nella giornata di Santo Stefano il suggestivo percorso ha visto l’omaggio del Corteo Storico partito dal Castello Macchiaroli e guidato da Antonello Sanseverino e dalla sua sposa Costanza da Montefeltro, scesi tra i sudditi per rendere omaggio alla Natività. Uno spettacolo nello spettacolo, dunque, arricchito da Sbandieratori e Musici, Tamburini e Cavalieri Equestri, entusiasmante per le centinaia di persone presenti che hanno ulteriormente riscaldato con i loro applausi l’atmosfera, tanto che In alcuni momenti è sembrato di essere in estate. Ottima la prima, dunque, per Alla Tavola della Principessa Costanza Winter Edition, che è riuscita a riempire Piazza San Cono richiamando nel Vallo di Diano visitatori da ogni dove: Teggiano a Natale come Salerno.

Il Corteo Storico sarà riproposto il 28 e il 29 dicembre, insieme ad ulteriori e spettacolari novità. Ma ogni giorno, fino al 31 dicembre, nella roccaforte medievale illuminata a festa si allestiranno mercatini e torneranno in voga antichi mestieri medievali. Concerti ed animazioni completeranno una offerta turistica inedita e allettante, che si aggiunge al vastissimo patrimonio artistico di Teggiano, rappresentato tra l’altro dalle 13 chiese risalenti al periodo medievale e rinascimentale, dal Castello Sanseverino e da 5 impianti museali.

Alla Tavola della Principessa Costanza “Winter Edition”, frutto dello spirito di collaborazione messo in campo dal Comune di Teggiano, dalla Pro Loco Teggiano e dalla Regione Campania, sta dunque dimostrando che è possibile puntare alla destagionalizzazione dell’offerta turistica anche nelle aree interne del salernitano ed in particolare nel Vallo di Diano.

Il Progetto è frutto della sinergia tra il Comune di Teggiano e la Pro Loco Teggiano, ed è stato finanziato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, nell’ambito del Fondo Nazionale per la Rievocazione storica 2019. Parallelamente, grazie al progetto “Percorsi dell’Anima”, voluto dall’Assessorato Regionale al Turismo della Regione Campania guidato da Corrado Matera, in Piazza San Cono sono state collocate le splendide statue alte circa due metri del Presepe della Misericordia dell’Abbazia di Montevergine, precedentemente esposte soltanto in Vaticano, in Piazza San Pietro, e ad Assisi, nella Piazza Inferiore. Il quadro della Natività ha trovato naturale accoglienza nel Seggio, che sorge all’incrocio del Cardo e del Decumano, e che rappresenta la destinazione finale del Corteo Storico de “Alla Tavola della Principessa Costanza” Winter Edition. La collaborazione con l’Assessore Matera e con la Regione Campania ha consentito anche l’allestimento delle splendide luminarie, che contribuiscono a rendere la visita a Teggiano “Winter Edition” unica ed emozionante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare le caratteristiche del sito e la tua esperienza di navigazione. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o se non desideri accettare i cookie quando utilizzi questo sito web, visita la nostra pagina  Informativa globale sull’utilizzo dei cookie e tecnologie simili.