Fondi per la messa insicurezza post maltempo, Pino Palmieri contro De Luca e la Regione: “Stanziamento tardivo e scarsa sensibilità. Dal Pd due pesi e due misure”

Fondi per la messa in sicurezza post maltempo, Pino Palmieri contro De Luca e la Regione: “Stanziamento tardivo e scarsa sensibilità. Dal Pd due pesi e due misure”

“La motivazione del rifiuto di sottoscrivere sta nel subdolo tentativo di adoperare due pesi e due misure nel Partito Democratico: a Roma alleati del Movimento 5 stelle con Sergio Costa ministro dell’ambiente ed in Campania avversari perché lo stesso ministro potrebbe essere candidato presidente contro l’attuale governatore De Luca”. Così il sindaco di Roscigno, Pino Palmieri, interviene sulla decisione della Regione di stanziare denaro per la messa in sicurezza dei Comuni salernitani dopo l’ondata di maltempo. “Nella proposta si sottolinea la vicinanza della Regione Campania attraverso il tardivo stanziamento di soldi per la messa in sicurezza, ma l’elargizione di danaro dopo il danno è un metodo di fare politica che non appartiene alla Lega – ha continuato -. La politica si fonda prima sull’onesta intellettuale e non è possibile assistere inermi al tentativo becero di classificare i politici in buoni e cattivi dimenticando che la Regione Campania non è stata particolarmente sensibile sul tema sicurezza. La carenza di programmazione è certificata dagli avvenimenti degli ultimi giorni. La Lega su questo tema non consentirà la politica della passerella ed è pronta ad aderire solo ad iniziative concrete che possano essere di concreto aiuto alla popolazione colpita”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *