McDonad’s di Mercatello, rinnovato dopo la conversione in EOTF (Experience of the Future)

Taglio del nastro per il ristorante McDonad’s di Mercatello, rinnovato dopo la conversione in EOTF (Experience of the Future). Madrina d’eccezione Nathalie Caldonazzo, accompagnata dalla grande musica dal vivo del “Stefano Giuliano Jazz Quintet”. Per festeggiare con tutti i clienti e il personale anche la meravigliosa torta e il brindisi insieme al dottor Luigi Snichelotto, partner McDonald’s per le province di Salerno e Potenza, e il presidente della Commissione Bilancio Regione Campania, Franco Picarone.

“Siamo molto felici. Riapriamo Mercatello, l’ultima delle conversione in programma, la quarta dopo Eboli, Pontecagnano, Potenza. Lo scorso agosto abbiamo aperto via Roma, nell’edificio storico di palazzo Natella: siamo molto orgogliosi del consenso dei nostri clienti. Siamo riusciti ad organizzare il comitato “Salerno Vittoria Spazio Cultura” su sollecitazione dei professionisti della comunicazione e dei cittadini che ci ricordavano quanto fosse importante il Vittoria per il territorio e per la storia della città: un gruppo composto da giornalisti, professionisti, intellettuali e imprenditori, mentre io sono solo il sostenitore di questa iniziativa. Sono molto contento, abbiamo già realizzato quattro incontri con personalità salernitane eccellenti. Una conversione in EOTF, quella di Mercatello, concentrata sul concetto del “made for you” che racchiude personalizzazione della scelta, servizio al tavolo, McDrive e McDelivery. Un’esperienza completa e differenziata, quindi. Il cliente può ordinare direttamente dai chioschi touch screen, attraverso cui può navigare e visualizzare tutta l’offerta menù, personalizzando i prodotti. Può scegliere e selezionare, con servizio al tavolo. Pensati per i bimbi i tavoli multimediali interni, per mangiare e giocare. È già attivo e ulteriormente potenziato il servizio a domicilio McDelivery e il McDrive classico, per chi ama gustare il fast food in libertà in macchina o a casa

comunicato stampa

DCIM100MEDIA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *