“L’emozione di vivere”: nel Cilento convegno in memoria di Franco Palumbo

La prevenzione nella lotta ai tumori. Sarà il tema del convegno “L’emozione di Vivere”, organizzato dall’associazione FareBene Franco Palumbo, in programma il 19 dicembre alle ore 18.30 presso l’azienda agricola San Salvatore 1988, a Giungano. L’iniziativa, promossa dall’associazione nata in memoria del compianto sindaco di Giungano e di Capaccio Paestum , vedrà il contributo importante di medici e amministratori del territorio.

Al termine del convegno, quindi, seguirà una cena-degustazione a base di prodotti tipici del territorio, il cui ricavato sarà devoluto all’associazione Cilento Verde Blu, impegnata da quindici anni sul territorio cilentano nell’organizzazione della “Vacanza del Sorriso”, che consente ogni anno di ospitare gratuitamente nel Cilento bambini e ragazzi con patologie oncoematologiche insieme alle loro famiglie. Inoltre, anche l’artista salernitana, originaria proprio di Giungano, Emilia Colangelo, ha scelto, in occasione della serata sulla prevenzione oncologica in onore di Franco Palumbo, di mettere in vendita le sue opere per devolvere il ricavato in beneficenza.

Interverranno al tavolo dei relatori: Franco Alfieri, sindaco di Capaccio Paestum; Giuseppe Orlotti, sindaco di Giungano; Pantaleo Romanelli, direttore scientifico del Brain Radiosurgery Cyberknife Center; Domenico Della Porta, capo del Dipartimento Prevenzione dell’Asl Salerno; Giuseppe Damiani, presidente dell’associazione Cilento Verde Blu. Le conclusioni a Sabrina Palumbo, figlia del compianto primo cittadino e presidente dell’associazione FareBene Franco Palumbo.

“Durante il periodo festivo è sempre più forte la mancanza di chi non c’è più, questo è il primo Natale senza mio padre ed io in qualche modo ho voluto ricordarlo attraverso questo evento, che non solo rinnova la sua memoria, ma fa luce su una tematica in ordine alla quale è necessaria maggiore sensibilizzazione- afferma Sabrina Palumbo – Per questa ragione, attraverso l’organizzazione di questa cena di beneficenza, vorremmo dare il nostro contributo all’ Associazione Cilento Verde Blu, che ogni anno organizza la “Vacanza del Sorriso”; una manifestazione di solidarietà, che ha la finalità di ospitare a titolo gratuito, nel Cilento, nel Vallo di Diano e negli Alburni, bambini e ragazzi con patologie oncoematologiche, insieme alle famiglie, provenienti da tutta Italia. Il profondo e assordante dolore che mi ha colpita a seguito della dipartita di mio padre, mi spinge a non fermarmi, ma a fare qualcosa per le persone affette dallo stesso male incurabile, mi spinge a dare un contributo a quelle famiglie che vivono lo stesso profondo disagio”.

Ludovico D’Alessandro – comunicato stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *