Cilento, cinque arresti, coinvolto un carabiniere

I Finanzieri del Comando Provinciale di Salerno, su disposizione della Procura della Repubblica di Vallo della Lucania (SA), sono impegnati da questa mattina nell’esecuzione di 11 perquisizioni, di un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 5 persone e del sequestro di beni per un valore stimato in oltre 10 milioni di euro.
L’associazione, operativa nel Cilento, era dedita al reimpiego nel settore edile dei capitali accumulati negli anni con delle operazioni di bancarotta. In manette anche un carabiniere infedele in servizio presso la stazione di Ascea. Le indagini sono state coordinate dal procuratore capo di Vallo della Lucania Antonio Ricci.Alle indagini, avviate circa un anno fa, hanno collaborato anche i carabinieri della compagnia di Vallo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare le caratteristiche del sito e la tua esperienza di navigazione. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o se non desideri accettare i cookie quando utilizzi questo sito web, visita la nostra pagina  Informativa globale sull’utilizzo dei cookie e tecnologie simili.