Marra, vittima del terrorismo. Targa dal comune di Ceraso

Il comune di Ceraso rende omaggio al Caporale Maggiore Capo dell’Esercito Italiano, Daniele Marra, vittima del terrorismo, medaglia d’oro del Presidente della Repubblica. Questa mattina il sindaco Gennaro Maione a chiusura della Messa domenicale ha consegnato a Marra una targa al merito.

Nato il 16 febbraio 1982, Daniele Marra si è distinto per l’alto valore militare, dimostrato nel gravissimo attentato kamikaze subito nel 2006 durante la missione militare all’estero in Afghanistan ad Herat, costato la vita ad un poliziotto e ad un militare afghano. Per questo il giovane Daniele Marra è stato riconosciuto “Vittima del Terrorismo”, nel 2015. Oggi ha ricevuto l’omaggio dei suoi concittadini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare le caratteristiche del sito e la tua esperienza di navigazione. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o se non desideri accettare i cookie quando utilizzi questo sito web, visita la nostra pagina  Informativa globale sull’utilizzo dei cookie e tecnologie simili.